La prevenzione delle vene varicose, dalla dieta agli esercizi fisici

prevenzione delle vene varicose

Le vene varicose sono un disturbo che colpisce soprattutto negli arti inferiori e in particolar modo le donne. Come in molte altre patologie, anche in questo caso la prevenzione è davvero molto importante: soprattutto se si ha famigliarità, ma non solo, bisogna mettere in atto atteggiamenti più salutari per proteggere le vene delle nostre gambe.

Innanzitutto, per prevenire le vene varicose bisogna portare in tavola alimenti giusti, che aiutino una corretta circolazione del sangue nelle vene, senza dimenticare l'importante dell'attività fisica, ancora più fondamentale se si conduce uno stile di vita sedentaria o se si svolge un lavoro nel quale dobbiamo stare spesso in piedi fermi.

Le vene varicose sono un disturbo che può essere causato dal tipo di lavoro: stare molte ore in piedi fermi, senza camminare, è un fattore a rischio. In questi casi sarebbe meglio indossare scarpe comode, muoversi di tanto in tanto, utilizzare delle calze elastiche, per proteggere le vene. Sarebbe anche meglio smettere di fumare e, in generale, condurre uno stile di vita più sano.

L'alimentazione va curata, anche perché l'obesità o il sovrappeso possono peggiorare la situazione: evitaate diete ipercaloriche, introducendo poche calorie con tutti i nutrienti necessarie. Sì alle fibre vegetali, utili anche in caso di stitichezza (una condizione che aggrava la situazione), sì alla frutta e ricordatevi di bere tanta acqua.

Per bruciare calorie e tenere in allenamento le gambe, meglio praticare ogni giorno un po' di attività fisica: potete semplicemente fare lunghe passeggiate, fare un po' di cyclette, andare al lavoro in bici se è possibile, correre, fare nuoto o del fitness mirato in palestra.

Un consiglio per le donne: se assumete la pillola anticoncezionale o se siete in dolce attesa, il rischio di vene varicose è maggiore, quindi prestate maggiore attenzione.

Via | Flebologia

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail