Sigaretta elettronica: dove si può usare e i luoghi in cui è vietato fumarla

Sigaretta elettronica

La sigaretta elettronica si può davvero fumare dappertutto, come recitavano gli slogan che accompagnavano qualche anno fa il lancio di questo prodotto ideato per chi vuole smettere di fumare? Ovviamente la risposta è no, anche se non è perfettamente chiaro dove si possa e dove non si possa accendere una sigaretta elettronica.

Negli ultimi tempi si è molto parlato di questo dispositivo, anche perché sulla sua effettiva sicurezza sono molti i dubbi, tanto che il Ministero della Salute ha frenato gli entusiasmi dando alla fine del 2012 uno stop alla vendita di alcuni tipi di sigaretta elettronica. Ma chi la possiede e la usa, sa effettivamente dove si può fumare e dove, invece, è vietato?

Regole effettive per l'uso della sigaretta elettronica in luoghi pubblici non esistono ancora, tanto che il numero verde 800.554088 dell'Istituto Superiore di Sanità dedicato proprio al fumo è tempestato ogni giorno da richieste di questo tipo, per sapere dove si possono fumare. Una vera e propria normativa non esiste ancora, ma esistono indicazioni di buon senso: all'aperto è possibile sempre accendersi una sigaretta elettronica, mentre al chiuso sarebbe meglio evitare, anche per non dar fastidio a chi ci sta vicino.

La sigaretta elettronica se da un lato non emette vapori dannosi per la salute, dall'altro lato può essere molto fastidioso nei luoghi pubblici: alcuni cinema, ad esempio, negli ultimi tempi hanno inserito nei loro locali cartelli che vietano l'utilizzo all'interno delle loro sale, anche perché se tutti le accendessero si potrebbe incorrere in problemi di visibilità, oltre che di fastidio estremo per chi non le usa!

Niente sigaretta elettronica in molti cinema, dunque, ma anche sui treni e sugli aerei potrebbe non avere vita facile, dal momento che Trenitalia, NTV (la compagnia ferroviaria di Italo) e Alitalia hanno intrapreso la via del divieto delle sigarette elettroniche a bordo dei loro mezzi: nessuna sanzione, ma un invito da parte dei controllori dei treni o di volo a spegnere i dispositivi. Sperando che tali inviti vengano accettati con tranquillità!

A fine maggio 2013, in occasione della Giornata mondiale contro il fumo, il Ministero della Salute, in collaborazione con l'Iss, potrebbe varare un provvedimento limitativo, per capire finalmente dove si può usare la sigaretta elettronica e dove è vietato il suo utilizzo!

Foto | Getty Images

Via | Corriere

  • shares
  • +1
  • Mail