Orecchie tappate e mal di testa, come curarsi

Orecchie tappate

Orecchie tappate e mal di testa: quale potrebbe essere la causa di sintomi del genere? Le cause che portano ad avere il mal di testa e la sensazione di avere le orecchie tappate potrebbero essere diverse, e fra queste va menzionato anche il bruxismo, ovvero l’abitudine di stringere, serrare o digrignare i denti, anche inconsapevolmente. Secondo recenti ricerche, di questo particolare disturbo pare ne soffra un gran numero di italiani, il 10% secondo gli esperti. Ma quali saranno i sintomi di questo problema?

Fra i sintomi più comuni del bruxismo, vi sono dei dolori all’articolazione della mandibola, una limitazione nell’apertura della bocca, affaticamento ai muscoli del viso, mal di testa, disturbi alle orecchie (ronzii, dolore, sensazione di avere le orecchie tappate, riduzione dell’udito), capogiri e naturalmente il mal di denti.

In molti ritengono che la causa del bruxismo sia in realtà da ricercare nella mente, insomma, questo genere di disturbo potrebbe essere legato allo stress ed all’incapacità di scaricare la tensione in altri modi. Detto questo, esistono diversi metodi per controllare ed evitare il problema. Potreste cominciare ad esempio cercando di rilassare i muscoli del viso e della mandibola durante il giorno, magari anche facendo stretching facciale. Vi consiglio inoltre di evitare lo stress, o se – com’è comprensibile – questo non risulta fattibile, di sfogare la tensione della giornata attraverso delle tecniche di rilassamento adeguate.

Per la cura del bruxismo, viene inoltre impiegato un bite, ovvero un dispositivo realizzato in resina trasparente rimovibile, che andrà applicato sui denti in modo che – soprattutto durante la notte – possano essere attenuati gli effetti del bruxismo.

via | Bruxismo.eu
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail