No al telefonino in macchina! “Attenzione alla guida”: la campagna pubblicitaria estiva per la sicurezza stradale "Vacanze coi fiocchi"



Benché molti non siano d’accordo, i rischi in cui si può incorrere guidando e parlando al telefono sono gli stessi di chi guida ubriaco, poiché si riduce notevolmente il livello di attenzione, ed è lo stesso anche se si utilizzano gli auricolari, perché può impegnare le mani e ciò può diventare fonte di distrazione.

Parlare al cellulare mentre si guida -afferma Franco Taggi dell’Istituto Superiore di Sanità- compromette l'attenzione alla strada e determina un rischio di provocare un incidente grave o mortale pari a quello che corre un conducente con alcolemia di un grammo/litro, il doppio del limite legale. In pratica è come guidare ubriachi”.

La campagna, che ha come testimonial Piero Angela, Diego Abatantuono e molti altri volti noti del mondo dello spettacolo e che gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, prevede nei giorni di maggior traffico sulle strade, la presenza di testimonial d’eccezione ai caselli autostradali, investiti di diffondere un unico messaggio: “Attenzione alla guida”.

Fonte Vacanze coi Fiocchi

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: