Nomofobia: la paura di non essere raggiungibili al cellulare

nomofobiaIn estate la paura di diventare irreperibili può sembrare assurda ad alcuni, che vogliono staccare dalla routine sotto tutti i punti di vista, ma acuirsi per altri, che si preoccupano di tranquillizzare chi rimane a casa. Di fatto, comunque, la nomofobia, la paura di non essere raggiungibili al cellulare, è una fobia tutta contemporanea che a tratti prende un po’ tutti noi, specialmente quando aspettiamo chiamate importanti.

Se vi riconoscete nel profilo, sappiate che non siete i soli: se quando la batteria vi abbandona nel bel mezzo di una conversazione o vi si spegne il cellulare mentre siete lontani da ogni presa di corrente per caricarlo andate nel panico, allora soffrite di una forma più o meno blanda di nomofobia. Uscite fuori di testa se il telefonino non ha campo dove vi trovate? Anche in questo caso soffrite di omofobia. Consolatevi, siamo in tanti.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: