Potere dell'orzo!



Presente già sulle tavole dell’antica Grecia, l’orzo è una delle piante più ricche di preziosi componenti e proprietà benefiche di cui non tutti sono a conoscenza.

L’orzo (o Hordeum vulgare) è una sostanza utilissima per garantire il benessere dell’organismo, particolarmente digeribile e molto salutare: è ricco di silicio, fondamentale per il sistema nervoso, e di zucchero. I suoi chicchi sono pieni di vitamina B1 e vitamina E, contengono proteine e carboidrati e sono una preziosa riserva di fosforo: ciò rende questo cereale indicato per chi svolge attività intellettuale e per tutti i soggetti particolarmente nervosi.

Ma i vantaggi non finiscono qui, soprattutto per le donne. Vi è mai capitato di partecipare a qualche festa della birra e di incontrare forti bevitori? Se la risposta è sì allora forse avrete notato come spesso questa gente, oltre a essere rubiconda, abbia anche poca peluria sul viso e tratti corporei lievemente femminei. Non si capiva da cosa potesse dipendere, fino a quando I ricercatori non hanno scoperto nell’orzo la presenza di fitormoni ad attività estrogena. Questi estrogeni vegetali sono molto più deboli degli ormoni di sintesi, ma esercitano un'ottima profilassi per il tumore al seno e aiutano molto le donne in menopausa a combattere caldane e altri disturbi tipici di questo delicato periodo

Negli ultimi anni l’orzo è diventato un prodotto sempre più di moda, tant’è che si è assistito a un vero e proprio boom di punti vendita biologici, o ristoranti (come il macrobiotico) che fanno di questo e di altri cereali un punto di forza.

Inoltre viene spesso consigliato come sostitutivo del caffè, in particolare per chi ha soffre di infiammazioni o irritabilità dell’intestino e dello stomaco. Una tazzina di orzo non sarà un’iniezione di adrenalina e non aiuterà a tenerci svegli, ma di certo ci regalerà una bella dose di benessere.

Fonte Healthcaste.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: