Quando lo shopping diventa una malattia

shoppingOrami da qualche settimana sono ormai presenti in tutti i negozi i saldi e la mania dello shopping dilaga ancora di più. L'atto di comprare però può diventare una vera e propria malattia per alcune persone: parliamo dello shopping compulsivo, considerata ormai una vera e propria malattia.

Non dovrebbe essere molto difficile distinguere uno shopping normale da quello compulsivo: nel secondo caso l'oggetto acquistato viene tenuto nascosto a causa dei sensi di colpa; si tende ad acquistare oggetti totalmente inutili, spesso più varianti di una stessa tipologia; il denaro speso è spesso superiore alle proprie possibilità; e il mancato aquisto può provocare crisi di ansia e frustrazione.

Gi individui affetti da tale problema dovrebbero ricorrere allo psicoterapeuta per guarire da questo disturbo. Lo psicoterapeuta insegnerà loro a concedersi piccoli piaceri e gioie quotidiane, senza privarli dell'atto dell'acquisto. Nei casi più gravi si può effettuare in associazione anche una terapia farmacologica.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: