Dieta flexitariana: i vantaggi della dieta vegetariana senza rinunciare alla carne

dieta flexitarianaVolete provare da tempo i benefici della dieta vegetariana ma non riuscite proprio a rinunciare alla carne? Forse non siete pronti, forse non condividete le ragioni ideologiche che stanno dietro una simile scelta nell’alimentazione, ma forse potreste optare per la dieta flexitariana, un modello che si sta pian piano affermando e che prevede un vegetarianesimo flessibile che contempla anche le carni ma con una netta prevalenza di alimenti tipici della dieta vegetariana.

I vegetariani convinti insorgono e puntano il dito con queste scelte a metà, dettate da ragioni affatto diverse da quelle che spingono una persona ad abbracciare il regime vegetariano per motivi etici, ma gli onnivori che vogliono godere dei benefici di una dieta varia e salutare senza abbandonare del tutto la carne ne sono entusiasti.

Carni e pesce sono contemplati un paio di volte a settimana mentre gli alimenti principali della dieta saranno prevalentemente di origine vegetale, proteine incluse (tofu, seitan, tempeh). La dieta riunisce in sé i vantaggi del regime vegetariano senza rinunciare all’apporto nutrizionale della carne ma soprattutto al gusto, perché è quasi sempre questo il motivo che scoraggia gli onnivori dal proposito di provare il vegetarianesimo.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: