Gli alimenti che aiutano il recupero dopo lo sport

frullatoÈ soprattutto in estate che sentiamo l’esigenza di ripristinare i liquidi perduti durante lo sport, ma tutto l’anno abbiamo in realtà bisogno di recuperare dopo lo sforzo fisico e ci sono alcuni alimenti che favoriscono il recupero più di altri. È importante conoscerli per poterne sfruttare al meglio le qualità. Ecco quali sono.

Il latte, alimento completo ricco di vitamine, carboidrati e grassi in proporzione ottimale è certo un alimento perfetto per recuperare rapidamente dopo lo sport senza dover preparare un pasto vero e proprio. In estate consumarlo fresco lo rende anche più gradevole. Inoltre è ricco di vitamine e di minerali importanti come il calcio. L’unica controindicazione: la non facile digeribilità per molte persone.

Un’alternativa per consumare il latte ma potenziandolo con proteine e frutta fresca è il frullato, a cui si possono aggiungere proteine in polvere, se le consumate abitualmente, e la propria frutta preferita di stagione. È meglio però preparare e consumare il prodotto sul momento, anziché prepararlo prima e tenerlo in frigo o portarlo con sé perché si può alterare molto facilmente la sua qualità nutrizionale.

Il tonno, ricco di proteine e acidi grassi e povero di carboidrati, è un’ottima scelta per un pasto dopo lo sport, sia accompagnato ad un ricca insalata che associato a qualche cereale favorevole come l’avena per un pasto completo e leggero. Alternative? L’uovo: quale miglior fonte proteica? Attenzione al tuorlo, che è più grasso, mentre potete consumare più liberamente l’albume.

La banana invece è nota a tutti per le sue proprietà particolarmente consigliate a chi fa sport: ricca di potassio, previene i crampi muscolari ed è un alimento a base di carboidrati che restituisce energia a chi ha appena terminato una sessione di allenamento.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail