Rabbia e stress: il sangue al cervello

rabbiaColpa del sangue al cervello, si dice quando uno scoppio d'ira ci fa perdere la testa. Oppure si definisce testa calda chi si fa prendere dalla rabbia dimenticando ogni lucidità. In ogni caso sempre dello stesso fenomeno si tratta, solo che ciò che veniva definito dalla saggezza popolare adesso riceve il suggello della scienza che spiega cosa succede quando ci arrabbiamo tanto da perdere la ragione.

È davvero colpa del sangue al cervello, perché le arterie carotidee si dilatano quando siano nervosi e lasciano affluire più sangue al cervello attraverso il collo, come si vede dalle vene ingrossate nei momenti di forte rabbia.

Attraverso la tecnica dell’imaging a ultrasuoni i ricercatori californiani hanno osservato ciò che tutti da sempre conosciamo per averlo provato sulla nostra pelle pur senza definirlo in termini scientifici: alla manifestazione di rabbia si accompagna la vasodilatazione. E meno male, altrimenti – abbandonando ogni terminologia scientifica – scoppieremmo letteralmente.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail