Perdere i capelli: un calcolatore per predire la calvizie

calvizieQuando il destino di un uomo è segnato, che crediate o no nel destino, nulla si può contro il fato avverso che fa inesorabilmente cadere i capelli. Ma stavolta non parliamo di possibili soluzioni o di prevenzione, che spesso si rivela del tutto inutile: parliamo invece di diagnosi.

Un gruppo di ricercatori tedeschi ha messo a punto una sorta di calcolatore di calvizie che attraverso l’analisi di una serie di dati – età, residenza, tipo di lavoro, fonti di stress, casi in famiglia – calcola l’età esatta in cui un uomo comincerà a perdere i suoi capelli.

Non c’è proprio niente di allegro, direte voi. No, ma i ricercatori sono ottimisti perché sperano che questa tecnica diagnostica possa aiutare gli uomini che soffrono molto il disagio della perdita di capelli rendendoli consapevoli e coinvolgendoli nel processo di accettazione del naturale processo di caduta dei capelli.

Intanto però gli stessi scienziati stanno lavorando anche all’ennesima linea di prodotti per prevenire la caduta, nel (vano?) tentativo di posticipare il più possibile la data fatale sancita dall’analisi al computer.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: