Alimentazione: come cucinare in modo sano evitando le calorie extra

grigliataLa cottura, si sa, è cruciale per la buona riuscita di una dieta: troppi grassi fanno decollare le calorie ma le cotture senza gusto fiaccano ogni determinazione per non parlare del fatto che spesso i nutrienti dei cibi vanno persi durante la cottura. Per rimediare almeno in parte ecco alcuni metodi di cottura che non tolgono nulla al gusto ma non aggiungono neanche calorie extra al pasto.

Prediligete, ogni volta che potete, la cottura in forno. Per mantenere umida la pietanza basta aggiungere un po’ di brodo vegetale o di semplice acqua senza bisogno di oliare la teglia, se ne usate una antiaderente oppure la carta da forno.

Lo stesso procedimento potete adottarlo cucinando sulla piastra o, ancora meglio, sulla griglia e la brace, se ne avete l’opportunità. L’unico accorgimento da adottare in questo caso è il controllo della temperatura: deve essere costante e il cibo deve cuocersi a fuoco lento altrimenti si brucia fuori e rimane crudo dentro. Per aromatizzare: spezie a volontà oppure verdure grigliate insieme alla carne, che aggiungono gusto e colore.

Un altro metodo molto raccomandabile è la cottura a vapore che mantiene intatte le caratteristiche dei cibi e non necessità di alcun condimento perché ciò che cucinate rimane saporito. Cosa che purtroppo spesso non accade con la cottura in acqua – per esempio se fate bollire le verdure. In questo caso cercate di non sprecare l’acqua di cottura, ricca dei nutrienti rilasciati dai cibi che ci avete cotto, riutilizzandola come brodo per altre preparazioni che hanno bisogno di mantenersi umide (ad esempio in forno o in tegame).

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail