Scottature al sole: che fare? I rimedi per la pelle scottata

scottature soleChi approfitterà di questo ponte per una bella scorpacciata di mare rischia di scottarsi malamente, come tutti quelli che vogliono prendere tanto sole tutto insieme per massimizzare i pochi giorni di vacanza riportando a casa un bel colorito. Peccato che il colorito, senza gli accorgimenti necessari per proteggere la pelle, sia quello delle aragoste anziché l’agognata tintarella. Prevenire è sempre meglio, ma che fare se ci si scotta?

Un primo intervento sulla pelle scottata è l’effetto freddo, per dare sollievo dalla sensazione di calore che ovviamente la scottatura porta con sé: docce fresche su tutto il corpo e impacchi di ghiaccio localizzati se le scottature sono limitate (ma mai a contatto diretto con la pelle sensibilizzata).

Se la scottatura è abbastanza lieve, abbondate con creme idratanti e lenitive. I doposole sono generalmente adatti perché pensati proprio per lenire la pelle dopo l’esposizione, ma l’ideale sarebbe un gel all’aloe, magari da tenere in frigo per un effetto sollievo maggiorato.

Se la scottatura è grave, non indugiate e rivolgetevi ad un medico, che vi prescriverà delle lozioni specifiche per i danni già provocati, probabilmente insieme ad una bella ramanzina.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: