Esercizi per addominali: crunch con gambe tese

crunchCrunch, ancora lui. Esercizio odiatissimo eppure efficace, da rivalutare e sperimentare nelle sue molte varianti. Dopo la versione con fitball e con braccia tese, eccone un’altra a sua volta suddivisa in due diverse modalità di esecuzione: con gambe stese a 90 gradi rispetto al corpo. La posizione consente di allenare al meglio anche la parte bassa degli addominali. A braccia distese lungo il corpo, sollevate il bacino e ritornate in posizione, per quindici ripetizioni.

Per intensificare l’esercizio potete piegare le gambe a diversi gradi, fin dove riuscite a tenerle stese e ferme senza arcuare la schiena. Più saranno basse e vicino al pavimento, più duro ed efficace sarà l’esercizio. Schiena e spalle invece rispettano la classica posizione: aderenza al pavimento e gomiti in fuori. Si sollevano loro in questo caso, mantenendo le gambe ferme. Anche in questo caso, eseguite tre serie da 15 ripetizioni.

  • shares
  • Mail