Ictus: ritrovare la vista con la musica

musicaLa novità arriva da Londra: un team di ricercatori inglesi ha pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences uno studio relativo a persone colpite da ictus che nel 60% dei casi perdono l’uso della vista, anche se solo parzialmente, insieme alla perdita di consapevolezza motoria e tattile di alcune parti del corpo e del viso.

Lo studio ha dimostrato che in alcuni casi l’ascolto di musica, che genera emozioni piacevoli e migliora la funzionalità cerebrale, può produrre effetti ancora più evidenti quale il recupero parziale della vista, proprio grazie alla migliore trasmissione degli stimoli cerebrali.

Insomma, la musica fa bene non solo all’umore ma anche al corpo, che in questi casi – tre in particolare i pazienti su cui si è focalizzata la ricerca – sono strettamente connessi secondo quanto sostiene l’antica massima "mens sana in corpore sano".

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail