Clofu: il tofu che sa di George Clooney

tofuI vegetariani non se l’abbiano a male, ma ci sono tante persone che a seguire il regime alimentare privo di carni ci hanno provato ma non ci sono riuscite: sostituire la carne con il tofu è un passo difficile per molti, che cedono dopo pochi tentativi. Per convincere gli indecisi la PETA, che si occupa di diritti degli animali, ha annunciato un nuovo tofu al sapore di George Clooney. Certo il bacino d’utenza è vasto ma pur sempre limitato a chi apprezza l’attore.

L’hanno chiamato CloFu, per invogliare i consumatori a cibarsi del proprio beniamino anche se l’idea in sé ha del macabro – ma per alcuni sempre meno che l’idea di cibarsi di animali morti. Come siano arrivati a sintetizzare l’odore di Clooney è un po’ confuso: pare sia stato ricreato in laboratorio un mix di sapori che alcuni volontari hanno associato all’odore di una salvietta da palestra dell’attore, secondo quanto rivela il blog PETAfiles.

Non so voi, ma a me l’idea fa un po’ impressione. Non mi alletta affatto il pensiero di nutrirmi del sapor di sudore di un uomo, per quanto affascinante. Cosa non si fa per pubblicizzare un’idea. Etica quanto volete ma chi di voi assaggerebbe il tofu al sapor di Clooney?

Via | GreenDaily.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: