La birra vince sul vino a livello dei neuroni

birra boccaleTutti noi ormai sappiamo precisamente gli effetti benefici del vino, del resveratrolo, conosciamo a memoria la storia del paradosso francese, che conferma le virtù positive di vino rosso e formaggi a cui tanto sono legati i nostri amici francesi, ecc. ecc.

Secondo una recente ricerca tedesca pubblicata su Alcohol e Alcoholism, però, si afferma che la birra vince nettamente sul vino per quanto riguarda gli effetti meno dannosi che essa avrebbe a livello del cervello. Cioè la birra farebbe meno male a livello neuronale, mentre il vino porterebbe a piccole perdite della memoria, restringendo alcune zone dell'ippocampo, legate alla memoria.

I risultati dello studio sono venuti fuori dopo che gli psichiatri in questione hanno confrontato dei fotogrammi di cervelli umani sani e di cervelli di persone abituali consumatrici di vino: nel secondo caso le dimensioni dell'ippocampo risultavano ridotte. Inoltre i bevitori di birra hanno mostrato dei livelli più bassi di omocisteina nel sangue, sicuramente grazie alla presenza, nella birra, della vitamina B e dei folati, che ne favoriscono l'eliminazione.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail