Come far mangiare gli agrumi ai bambini

aranciaGli agrumi sono dei veri e propri concentrati di sostanze benefiche per il nostro organismo: sono noti a tutti per il loro contenuto in vitamina C, ma ne contengono anche delle altre e non meno importanti. Per questo motivo sono infatti indicati ai bambini in fase di crescita e agli anziani che hanno problemi di inappetenza.

Il problema reale dell’assunzione di questi frutti sta nel loro sapore acidulo; ma mentre noi adulti ne abbiamo ormai fatto l’abitudine e talvolta questa loro asprezza ci può risultare addirittura piacevole al palato, di sicuro non è così per i bambini. Ecco allora qualche trucchetto per renderglieli più piacevoli.

Prediligiamo i succhi, magari fatti in casa, soprattutto di mandarino o arancia rossa, che sono tra i più dolci; se proponiamo direttamente gli spicchi, invece, cerchiamo di togliere precedentemente pellicine e spicchi, che non saranno molto graditi, anche perchè amarognoli. Per i bambini un po’ più grandi si può osare, invece, con la preparazione di torte di frutta o spiedini, in cui mescoleremo gli agrumi a dell’altra frutta decisamente più dolce.

In questo modo i nostri bambini avranno la corretta dose giornaliera di vitamina C, che è di circa 60 mg.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail