Poca vitamina D, donne più grasse

vitamina DL’equazione non è affatto confortante, ma svela una verità che in qualche modo potrà apportare qualche cambiamento positivo nelle proprie abitudini, per cercare di smentire l’associazione che alcuni studiosi hanno fatto tra la carenza di vitamina D nell’organismo e più alte percentuale di grasso nelle donne.

La ricerca, condotta in California in un ospedale di Los Angeles, ha evidenziato che il campione di donne nelle quali si riscontravano bassi livelli di vitamina D era più soggetta al sovrappeso. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism il mese scorso e ha spiegato che la scarsa esposizione al sole, che porta alla formazione della vitamina D, comporta non solo un minore sviluppo osseo, specie nelle donne molto giovani, ma ha anche un legame con i livelli di obesità.

Maggiori studi saranno condotti sull’argomento, assicura il dottor Vicente Gilsanz, che ha partecipato alla ricerca. Intanto, sarà meglio godersi un po’ di sole quando possibile (adottando tutte le cautele del caso, naturalmente).

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: