Cos'è l'insulino resistenza e quali sono i cibi da evitare

cibi da evitare insulino resistenza

Quando parliamo di diabete, non possiamo evitare di fare riferimento all'insulino resistenza. Si parla di "resistenza all'insulina" quando il trasporto di glucosio nei tessuti sensibili all'insulina è inibito. La resistenza può assumere diversi gradi e diversi livelli, causando un aumento del glucosio e dell'insulina, con una conseguente conversione di glucosio in grasso e un minor immagazzinamento di glicogeno.

L'insulino resistenza si cura semplicemente con una corretta alimentazione e con il giusto esercizio fisico. Non esistono, infatti, altre cure, anche perché solitamente questo disturbo è legato ad una vita sedentaria e ad un peso troppo eccessivo.

Cosa assumere e cosa evitare nella dieta quotidiana?

Come avviene per chi soffre di diabete, anche nel caso di insulino resistenza ci sono dei cibi consigliati e altri decisamente sconsigliati: l'alimentazione dovrà essere povera di carboidrati semplici (dite addio ai dolci, alle bibite zuccherate, alla pasta, al pane bianco, alle merendine).

Se l'insulino resistenza è legato ad una situazione di sovrappeso, bisognerà controllare la bilancia, assumendo più frutta povera di zuccheri (evitando quindi cachi, banane, fichi, uva che invece sono ricchi di zuccheri) e verdura e preferendo i carboidrati integrali ricchi di fibre. Via libera, dunque, alla pasta e al riso integrale, che fanno sempre bene e sono più naturali. Sì anche a tutti i tipi di legumi, oltre che alle proteine nobili della carne e del pesce bianco. Il condimento è da limitare a piccole dosi di olio d'oliva, da preferire a crudo. Evitate, quindi, di usare altri condimenti, come burro, margarine o altri tipi di olio.

Ovviamente a questo nuovo stile di vita alimentare, dovrà essere associata un'adeguata attività fisica, da concordare con il proprio dottore, in base al proprio fisico, all'età e alle abitudini quotidiane.

Via | Yahoo

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail