Gli uomini controllano la fame meglio delle donne

aree cervelloNon solo le donne hanno fisiologicamente una maggiore quantità di grassi e una maggiore tendenza a stare sotto stretti regimi alimentari. Pare anche che non siano capaci di controllare la fame. Non quanto gli uomini, comunque. Uno studio condotto su 23 soggetti dal Bookhaven National Laboratory ha dimostrato che le differenze di genere sono cruciali nella capacità di controllo dello stimolo della fame.

I soggetti sottoposti ai test hanno seguito un regime di digiuno per un intero giorno alla fine del quale potevano mangiare liberamente il proprio piatto preferito. Durante tutto il ciclo di sperimentazione i soggetti venivano sottoposti a monitoraggio cerebrale tramite TAC e trattati con una tecnica chiamata inibizione cognitiva allo scopo di distogliere i pensieri dal cibo.

Nelle donne l’attivazione cerebrale relativa alla voglia di cibo riguarda un’area maggiore, connessa con le regioni legate alle emozioni, al condizionamento e alla motivazione. Che sia perché la donna, madre, ha bisogno di nutrire anche i propri cuccioli? Chissà. Secondo gli scienziati questo spiegherebbe però la maggiore incidenza di obesità femminile rispetto a quella maschile.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail