Influenza: per evitarla rimandiamo le diete drastiche in primavera

influenza Tra Natale e Capodanno abbiamo stramangiato ed ora vorremmo correre ai ripari mettendoci a stecchetto. Attenzione, però, perché una dieta troppo drastica potrebbe farci male e potremmo finire per prenderci anche l'influenza.

I ricercatori dell'Università del Michigan, infatti, hanno pubblicato sul Journal of Nutrition uno studio, condotto sui topi, secondo il quale una dieta in questo periodo dell’anno aumenterebbe i rischi di sindromi influenzali. Gli animali tenuti a dieta facevano più fatica a superare l’influenza rispetto a quelli nutriti normalmente perché il loro organismo non riusciva a produrre abbastanza globuli bianchi per fronteggiare e debellare l’infezione virale. Per loro i sintomi sono stati più severi, la convalescenza è durata di più e hanno perso anche più peso.

Influenza a parte, è sempre sbagliato passare dagli eccessi alimentari delle feste ad una dieta drastica o peggio al digiuno anche perché in questo modo si perde soprattutto massa magra e acqua. Nel mirino dei nutrizionisti in particolare le diete lette sui giornali troppo sbrigative e radicali.

I ricercatori, invece, sottolineano quanto sia importante avere un organismo "attrezzato" a difendersi dai germi e ci invitano a rimandare eventuali diete dimagranti tra qualche mese, con l'inizio della primavera. Che bello: una buona scusa per rimandare le rinunce alimentari!

Via | Journal of Nutrition
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail