Le cause di nausea e vomito negli adulti e le possibili cure

visite mediche

Nausea e vomito sono due fastidi che possono colpire tutti, bambini ma anche adulti: la nausea altro non è che una sensazione di vomito, il quale a sua volta è un reflusso del contenuto dello stomaco nell'esofato e nella bocca.

Numerose le cause che possono essere collegate a questi disturbi: si può provare nausea e persino vomitare in caso di emicrania intensa, di calcoli renali, di influenza intestinale e altre patologie collegate. Ma si può incappare in questo problema anche vedendo un'altra persona che vomita.

Vediamo, allora, quali sono le principali cause di nausea e vomito, in particolare negli adulti, e cosa fare.

Nausea e vomito si possono manifestare per diversi motivi: sono sintomo di un effetto collaterale di un farmaco che si è assunto, di un'indigestione, ma possono essere collegati anche a malattie come diabete, vertigini, infarto, intossicazione alimentare, colon irritabile, mal di testa, ulcera peptica, pancreatite, labirintite e anche alcuni tipi di cancro. Si può soffrire di questi disturbi anche quando si viaggia in auto o in nave. Può essere conseguenza di chemioterapia e di interventi chirurgici.

Quando si soffre di questa patologia, non occorre chiamare subito il medico, da contattare invece se i sintomi sono troppo forti, se durano per più giorni: dovete fare moltissima attenzione a non disidratarvi, perché il rischio è alto. Il medico è da contattare se il vomito dura da più di 24 ore, contiene sangue o bile, avete un forte mal di pancia, mal di testa o il collo rigido.

In questo caso il medico vi visiterà e controllerà il grado di disidratazione, ponendovi alcune fondamentali domande, sui sintomi provati e sulla durata del disturbo. Potrebbe anche sottoporvi alcuni esami, come quelli del sangue e delle urine, oltre che una radiografia toracica.

In caso di disidratazione grave vi verranno dati liquidi con flebo, altrimenti potrebbero consigliarvi dei farmaci antiemetici, antivomito. Ricordatevi di bere tanto in caso di vomito e nausea, piccole quantità ma spesso. Non sforzate lo stomaco: mangiate solamente dopo sei ore dall'ultima volta che si è manifestato il problema.

Tra i rimedi naturali ricordiamo l'assunzione di zenzero e di menta piperita.

Via | Farmaco e cura

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail