Le italiane incinte si fidano troppo dei prodotti naturali

natural pregnantSe la gravidanza è tra i rari eventi naturali rimasti intatti nelle nostre vite moderne, è altrettanto vero che molte donne incinte si rivolgono, durante questo periodo, a prodotti naturali più spesso di quanto non facciano abitualmente. La ragione è di ordine psicologico ma anche fisico, dal momento che molte sostanze sintetiche contenute nei prodotti industriali possono danneggiare il feto.

Tuttavia non sempre naturale corrisponde a sano e uno studio, pubblicato sulla rivista Evidence Based Complementary and Alternative Medicine e promosso dall’Associazione Medici Fitoterapeuti in collaborazione con l’Università di Firenze, ha dimostrato che il 48% delle italiane (la media europea è del 15%) utilizza questi prodotti senza alcuna considerazione dei rischi.

Le donne coinvolte sono state 172 a diversi stadi della gravidanza e il 52% ha dichiarato di ritenere più sicuri i prodotti naturali mentre il 30% li ritiene altrettanto sicuri dei medicinali usati per ovviare a problemi comuni come stitichezza, stanchezza e cistiti. Una gran parte delle intervistate (6 su 10) non era in grando di descrivere il contenuto dei prodotti naturali.

Attenzione, quindi: non sempre la dicitura naturale è sinonimo di garanzia e molti prodotti che contengono erbe officinali vanno comunque sottoposti al parere del medico o del fitoterapeuta in quanto molte erbe hanno proprietà che possono influire negativamente sulla gravidanza.

Via | Farmacia.it

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail