Addominali ipopressivi

addominali ipopressivi

La ginnastica ipopressiva nasce per le partorienti ma nulla vieta che la tecnica, di grande efficacia, possa essere adottata anche da chi è stufo dei soliti addominali tutti fatica e sudore. In questo genere di addominali la pressione esercitata su questi muscoli è infatti ridottissima, proprio per evitare di porre sotto sforzo una parte del corpo tanto delicata durante la gravidanza e subito dopo il parto (è utile infatti per ripristinare senza sforzi la correttezza posturale).

Attraverso il costante controllo del diaframma e la diminuzione della pressione sulla zona dell’addome si cura meglio sia la respirazione che la prevenzione di eventuali problemi agli organi interni, che potrebbero risultare stressati dall’intensità degli addominali tradizionali.

La posizione per svolgere l’esercizio è quella che vedete nell’immagine: a quattro piedi, rilassando i muscoli addominali prima di cominciare, con la schiena dritta e ritirando in dentro la pancia attraverso una profonda inspirazione. Il peso andrà spostato maggiormente sulla parte anteriore del corpo. Va svolto molto lentamente, ripetendo l’esercizio circa 4 volte.

Via | Vitonica.com

  • shares
  • Mail