Le donne con le gambe corte hanno più problemi di fegato

gambeIl famosissimo detto "altezza, mezza bellezza" potrebbe essere trasformato, in questo caso, in "altezza, mezza salute". Secondo uno studio pubblicato sul "Journal of epidemiology and community health", le donne con le gambe più corte avrebbero un rischio maggiore di malattie epatiche.

Il tutto sembra essere dovuto alla presenza, a livelli superiori alla media, di quattro enzimi epatici nelle donne con le gambe più corte. Gli enzimi in questione sono: ALT (alanina amminotransferasi); GGT (gamma glutammil transferasi); ALP (fosfatasi alcalina) e AST (aspartato amminotransferasi). Tutti e quattro sono indice di buona funzionalità epatica.

Si è visto che le donne con le gambe più lunghe avevano bassi livelli di questi enzimi nel sangue, il che dimostrerebbe il legame tra altezza e salute. Contemporaneamente si è anche pensato che una maggiore statura può aumentare le dimensioni del fegato, facendo diminuire i livelli di questi enzimi ed assicurando all'organo la capacità di poter resistere anche agli attacchi più duri.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail