Effetti anticarie di Terminalia chebula

sorrisoAlcuni ricercatori indiani hanno valutato gli effetti di un estratto acquoso di Terminalia chebula su campioni salivari, testando la loro potenziale azione anticarie. Per tale scopo è stato preparato un estratto acquoso concentrato della pianta a partire dai suoi frutti, utilizzato come colluttorio.

L'efficacia è stata valutata su 50 campioni di saliva di soggetti considerati ad alto rischio di carie e sono stati considerati il pH, la capacità tampone e l'attività microbica prima e dopo il risciacquo col colluttorio.

Durante il test è stato registrato un aumento del pH e della capacità tampone e una riduzione della carica microbica. Quindi si ritiene che l'estratto acquoso di T. chebula utilizzato in forma di colluttorio possa essere un efficace agente anticarie.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail