I batteri proliferano meglio sulle mani delle donne

rubinettiLe donne hanno le mani sporche: così sentenzia un recente studio. La verità è meno prosaica e più scientifica, tuttavia. Sulle mani delle donne, infatti, si annida una quantità di batteri superiore rispetto agli uomini con la conseguente necessità di lavarsi più spesso le mani.

Il dipartimento di biochimica dell’Università del Colorado non solo ha scoperto che sulle mani proliferano molti più batteri di quanto avremmo potuto aspettarci, ma che sono le donne a offrire maggiore, per quanto indesiderata, ospitalità.

La ragione scientifica risiede nel fatto che la pelle degli uomini è generalmente più acida rispetto a quella delle donne e dunque non favorisce la permanenza dei batteri, che prediligono il sesso femminile.

Tuttavia sono state avanzate anche ipotesi diverse, come la frequenza d’uso di prodotti cosmetici che alterano il ph naturale della pelle ma anche i valori ormonali, sempre in ballo quando si tratti di differenze sostanziali tra uomo e donna.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail