Pesi troppo? Paga

Niente paura (per adesso): al momento qui da noi non accade niente di simile ma in Alabama, invece, paga anche chi è in sovrappeso, oppure fuma. Strategia deterrente per scoraggiare i fumatori e per inculcare la cultura del mangiar bene. Quanto possa essere efficace una simile politica punitiva al posto di una corretta sensibilizzazione con campagne educative serie e capillari sarà tutto da dimostrare.

Intanto, chi è in sovrappeso è tenuto a pagare 25 dollari in più al mese per ottenere l’assistenza sanitaria, perché si suppone che sia più a rischio salute e dunque possa ricorrervi più spesso. Chi fuma, invece, se la cava con una sovrattassa di 24 dollari al mese. Mentre la tassa per fumatori è già in vigore, l’altra entrerà in uso solo a partire dal nuovo anno e già le polemiche imperversano.

Giusto o sbagliato? Il governo si difende dicendo che le campagne educative sono state tutte fallimentari. E intanto altri stati si preparano a seguirne l’esempio.

Via | Corriere.it

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail