Diecimila passi al giorno per il benessere. Ma tredicimila per i bambini

La "regola" dei diecimila passi al giorno è cosa nota: qualche anno fa alcuni ricercatori inglesi misero a punto la teoria secondo cui l’attività fisica giornaliera per mantenersi in buona forma corrisponderebbe a 10.000 passi.

Adesso uno studio dell’American Academy of Pediatrics suggerisce che i passi devono essere 13.000 nel caso dei bambini. Lo scopo è quello di far fronte al preoccupante e sempre crescente rischio obesità nei bambini, soprattutto negli Stati Uniti (ma l’allarme è anche europeo).

Attraverso una serie di test cui sono stati sottoposti circa 700 bambini, i ricercatori dell’Università dell’Iowa hanno stabilito che i bambini che conducono una vita molto sedentaria, giocando ai videogame o passando molto tempo davanti alla tv invece di giocare muovendosi o praticare sport, sono soggetti a rischio obesità nella misura di 3-4 volte superiore ai coetanei più attivi.

Via | Repubblica.it

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail