Il caffè ci rende più attivi anche solo guardandolo?

Solo guardando qualcosa che ricorda il caffè può farci sentire più vigili e attenti. Ecco la sorprendente scoperta emersa da un nuovo studio.

caffe

Anche solo guardare qualcosa che ricordi il caffè può farci sentire più vigili e attenti. Questo è ciò che è emerso da un nuovo studio condotto dai membri dell'Università di Toronto, i cui autori spiegano che ancora oggi sappiamo molto poco sull'effetto psicologico del caffè, mentre ne conosciamo ampiamente gli effetti a livello fisico.

Per il loro studio, gli autori hanno cercato di scoprire se anche il fatto di vedere qualcosa che ricordi questa amatissima bevanda potesse influenzare il modo in cui pensiamo.

La ricerca, pubblicata sulle pagine della rivista Consciousness and Cognition, ha esaminato un effetto chiamato innesco, attraverso il quale l'esposizione a segnali anche sottili può influenzare i nostri pensieri e comportamenti.

Volevamo vedere se esistesse un'associazione tra il caffè e l'eccitazione in modo tale che se semplicemente esponessimo le persone a spunti relativi al caffè, la loro eccitazione fisiologica aumenterebbe, come accadrebbe se avessero bevuto il caffè.

Per rispondere a questa domanda, gli autori hanno eseguito quattro studi separati, utilizzando un mix di partecipanti provenienti da culture occidentali e orientali, ed hanno scoperto che coloro che sono stati esposti a stimoli correlati al caffè percepivano il tempo in modo più breve e pensavano in termini più concreti e precisi. Tuttavia, l'effetto non era così forte nei partecipanti cresciuti nelle culture orientali. L'associazione tra caffè ed eccitazione non è probabilmente molto forte nelle culture meno dominate dal caffè.

Studi futuri cercheranno adesso di esaminare le associazioni con cibi e bevande diversi. Pensare solo a bevande energetiche o vino rosso, ad esempio, potrebbe avere effetti molto diversi sull'eccitazione.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail