11 cibi che rendono felici

Sentirsi bene e felici molto spesso non dipende dalla situazione che si sta vivendo, quanto da quello che si sta mangiando.

Essere felici

La dieta è importante per la salute e per il peso, ma anche per l’umore. Ti sei mai accorto che se stati seguendo una dieta troppo aggressiva e soprattutto a basso contenuto di carboidrati potresti sentirti depresso? Purtroppo quello che mangi influenza anche il cervello, ecco perché è importante evitare di togliere alimenti a caso, solo perché si è convinti che potrebbero non essere salutari.

Di seguito i consigli di Stefano Erzegovesi, psichiatra e nutrizionista responsabile del Centro per i disturbi alimentari dell’ospedale San Raffaele di Milano intervistato dal Corriere dalla Sera con i cibi che ti aiutano a sentirti felice.

1.Cereali integrali: si assorbono lentamente, danno energia, evitano i picchi glicemici e di conseguenza stabilizzano l’umore.

2.Noci: ricche di Omega 3 sono in grado di ridurre i sintomi depressivi.

3.Avocado: sono a basso contenuto di zuccheri e ricchi di fibre alimentari. Vitamine del gruppo B, C e K e di grassi buoni.

4.Frutti di bosco: sono fonte di antiossidanti, importanti per le riparazioni del Dna.

5.Pomodori: fonte di acido folico e acido alfa-lipoico, entrambi ottimi alleati per una sana regolazione dell’umore

6.Cipolle: è un cibo che previene il cancro, grazie alla presenza di quercetina, ma anche utile per migliorare l’umore.

7.Fagioli: alimenti anti-diabete e dimagranti, salutari per per la digestione, per la lucidità mentale e per l’umore.

8.Semi: ottimi per l’umore perché sono ricchi di acidi grassi omega-3

9.Mele: sono ricche – tra le tante cose - di fibra solubile, che bilancia le oscillazioni dello zucchero nel sangue e di conseguenza stabilizzano l’umore.

10.Ridurre caffè e dolci: più di 4 caffè al giorno e zuccheri in eccesso hanno un effetto negativo sull’umore e sulla resistenza allo stress.

11.Funghi: agiscono come prebiotico, in quanto promuovono batteri intestinali sani e della salute del nostro intestino ne beneficia anche il nostro umore.

Via | Corriere

  • shares
  • Mail