Diventare mamma a 50 anni è sicuro per la salute?

Avere un bambino a 50 anni è sicuro tanto quanto averne a 40 anni. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Diventare mamma

Diventare mamma a 50 anni di età è tanto sicuro quanto diventarlo a 40 anni, in termini di salute per la mamma e per il bambino. Questo è ciò che emerge da un nuovo studio presentato all’Annual Pregnancy Meeting, i cui autori hanno esaminato le complicanze delle gravidanze tra le donne di età superiore ai 50 anni, ed hanno cercato di scoprire se le donne che partoriscono a questa età corrono maggiori rischi (per se stesse e per il feto) rispetto alle madri più giovani.

I ricercatori hanno scoperto che grazie ai progressi medici e tecnologici - tra cui la fecondazione extracellulare e la donazione di ovociti - l'età in cui una donna può dare alla luce un bambino è gradualmente aumentata.

Si scopre che i 50 sono i nuovi 40 quando si tratta di parto

spiegano gli autori dello studio, i quali hanno esaminato 242.771 parti, di cui 234.824 (96.7%) si sono verificati nelle donne di età inferiore ai 40 anni. Il resto si è verificato in donne di età compresa tra 40 e 50 anni.

I ricercatori hanno scoperto che tutte le complicanze (parti prematuri, diabete gestazionale, ipertensione e taglio cesareo) erano più alte tra le donne over 40, rispetto a quelle che hanno dato alla luce il loro bambino in più giovane età. Sorprendentemente, non c'è stato però alcun aumento delle complicazioni nelle donne di età superiore ai 50 anni, rispetto a quelle registrate nelle donne tra i 40 e i 50 anni.

Gli autori dello studio consigliano comunque di trattare le gravidanze di donne oltre i 40 anni come ad alto rischio, e ancor più quando si trovano di fronte a casi di gravidanze di donne over 50.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail