Gravidanza, si possono fare gli addominali?

L’addome in gravidanza deve essere seguito con molta attenzione: se vuoi fare ginnastica devi chiedere consiglio al medico.

Lo sport in gravidanza è sempre un tema molto delicato, che preoccupa molto le donne, soprattutto alla prima gestazione. Si possono fare gli addominali? In alcune donne sono raccomandati, in altre invece è meglio stare a completo riposo. La valutazione deve essere fatta dal medico. Sarà lui a dire se sei nella condizione di fare o meno questo genere di attività.

Prima di iniziare gli esercizi, è essenziale indossare abiti appropriati in cui ti senti a tuo agio. Inoltre, è importante avere acqua a disposizione per idratarsi adeguatamente. Se durante la serie, non ti senti bene, ti conviene interrompere immediatamente. Lo stesso se hai una temperatura corporea elevata.

Se non sei abituata a fare esercizio, è meglio impostare una nuova routine. Effettuando addominali durante la gravidanza, è necessario adottare una tecnica appropriata al fine di ottenere benefici migliori. In questa fase della vita i muscoli potrebbero essere più rilassati, perché l’addome deve dilatarsi per far spazio al bambino. Eseguire degli esercizi appropriati ti permetterà di rafforzarli e di recuperare più velocemente dopo il parto.

Nel terzo trimestre, dovrai interrompere gli addominali. Perché questo genere di esercizio è importante? Lavorando sull'addome, aiuti a compensare l'aumento della curvatura lombare causato dall'aumento di peso. Riducono i crampi alle gambe e tonificano i muscoli della schiena. Questo permette di rafforzare la postura e il movimento delle articolazioni. Renderà anche più facile trovare il sonno.

  • shares
  • Mail