Ansia nei bambini e assenze scolastiche: esiste un legame

L’ansia rappresenta una delle maggiori cause di assenze da scuola per i bambini. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

Ansia nei bambini

Un nuovo studio dimostra che l'ansia può rappresentare un fattore di scarsa frequenza scolastica tra i bambini e i giovani. Lo studio è stato condotto dai membri della University of Exeter Medical School e pubblicato sulla rivista Child and Adolescent Mental Health, e conferma che esiste in effetti un legame tra ansia e scarsa frequenza scolastica.

Per giungere a questa conclusione, gli esperti hanno esaminato 11 precedenti studi, condotti in Paesi del Nord America, Europa e Asia.

I risultati di otto di questi studi hanno confermato che esiste una sorprendente associazione tra assenteismo e ansia, nonché un legame (prevedibile) tra ansia e rifiuto da parte del bambino di andare a scuola.

L'ansia è una questione importante che non riguarda solo i giovani in età scolare, ma che può anche portare a risultati accademici, sociali ed economici peggiori per il resto della vita. È importante cogliere i segnali di allarme e sostenere i giovani

spiegano gli autori dello studio, i quali aggiungono che sono molti i fattori legati alla scuola che potrebbero scatenare sintomi di ansia nei bambini. E' inoltre importante rendersi conto che qualora il problema dovesse essere grave, potrebbe avere un impatto importante sullo sviluppo del piccolo. Per evitare che ciò accada, esistono però numerosi approcci:

La maggior parte dei trattamenti per l’ansia funziona insegnando ai bambini i metodi per calmarsi e, con il giusto supporto, aiutare pian piano il bambino a capire che può fronteggiare le cose che lo rendono ansioso.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • Mail