Dormire di più nel weekend compensa la perdita di sonno?

Dormire di più nel weekend compensa la perdita di sonno? La risposta arriva dalla scienza.

Dormire di più nel weekend

La carenza di sonno può aumentare il rischio di soffrire di problemi metabolici come obesità e diabete. Si pensa, erroneamente, che dormire di più nel fine settimana possa ridurre questi rischi, ma in realtà il recupero del sonno perso durante la settimana, non rappresenta una mossa efficace per rimediare alle alterazioni del metabolismo causate dalla perdita di sonno.

Fino ad ora, non era noto però come il ritornare a una routine caratterizzata da carenza di sonno – dopo un recupero effettuato durante il fine settimana – potesse influenzare la salute metabolica di una persona. Per esaminare l'eventuale correlazione tra le due cose, i membri della University of Colorado Boulder hanno condotto un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Current Biology. Gli autori hanno arruolato un campione di uomini in buone condizioni di salute, e li hanno divisi in tre gruppi: il primo poteva dormire 9 ore ogni notte per 9 notti, il secondo aveva solo 5 ore di sonno a notte, mentre il terzo poteva dormire 5 ore per 5 giorni, seguiti da un fine settimana in cui poteva dormire per quanto tempo desiderasse, prima di tornare alla solita routine.

Sottoponendo i volontari ai diversi cicli di sonno e monitorando le abitudini alimentari e la sensibilità all’insulina, i ricercatori sono giunti alla conclusione che la sensibilità all’insulina specifica per muscoli e fegato sarebbe peggiore nei soggetti che avevano dormito di più nel fine settimana.

Lo studio dimostra quindi che dormire di più nel week-end non rappresenta affatto una soluzione efficace per rimediare ai danni causati dalla carenza di sonno, almeno per quanto riguarda la saluta metabolica.

via | ScienceDaily
Foto da Pixabay

  • shares
  • +1
  • Mail