Purple Drank: il nuovo cocktail che sballa i giovani

Il 'Purple Drank' è il nuovo sballo per i giovani: ecco quali sono i rischi da non sottovalutare.

purple drank

Avete mai sentito parlare del 'Purple Drank'? In America, con questo nome si indica un mix a base di sciroppo per la tosse e gazzosa, una sostanza che darebbe delle sensazioni che vanno dall’euforia al rilassamento, fino all’apatia. Il Purple Drank è arrivato anche nel nostro Paese, dove sempre più adolescenti nella fascia di età che va dai 14 ai 16 anni opta per questa forma di sballo fatto in casa.

Gli esperti fanno sapere che questo cocktail viene preparato unendo notevoli dosi di sciroppo per la tosse contenente codeina (un oppioide che può provocare dipendenza) e gazzosa. A spiegare di cosa si tratta esattamente è stato, ad Adnkronos Salute, Federico Tonioni, psichiatra e psicoterapeuta responsabile dell'Area dipendenze del Policlinico Gemelli di Roma, che spiega che l’assunzione del Purple Drank sta diventando un problema sempre più che deve essere arginato al più presto.

Dello stesso parere è il Presidente dell'Ordine dei farmacisti Vincenzo Santagada, che spiega:

Occorre capire come ci si procura la codeina, che in Italia è un farmaco con obbligo di ricetta. La moda sembra sia arrivata dal Centro Europa, e bisogna dire che in Svizzera la codeina si acquista senza ricetta. Non sappiamo se i ragazzi in Italia comprino il farmaco su internet o all'estero, ma se a dispensarlo fossero dei farmacisti, il mio Ordine avvierà misure disciplinari. Come presidente non ho ricevuto denunce o segnalazioni, ma teniamo alta la guardia.

L’esperto fa sapere che probabilmente il gas delle bibite scelte per realizzare questo mix rinforza la velocità e la potenza della codeina, un po’ ciò che accade quando beviamo cocktail a base di bibite gassate e gin.

via | AdnKronos

Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail