Papaya fermentata, le controindicazioni

Ci sono delle controindicazioni e degli effetti collaterali nell'uso della papaya fermentata?

Papaya

Con il termine di papaya fermentata di intende un integratore anti-aging. Viene ottenuto tramite un estratto naturale che vanta proprietà antiossidanti: la papaya viene sminuzzata, polverizzata e sottoposta a lunga fermentazione microbica, in modo da ottenere il massimo livello possibile di antiossidanti. Da tempo utilizzato in Giappone, qui da noi è diventato famoso grazie alla pubblicità fatta da Luc Montagnier, premo Nobel, professore all'Istituto Pasteur di Parigi e scopritore del virus HIV. Ma davvero la papaya fa così bene? E quali sono le sue controindicazioni e effetti collaterali? Il problema, come in tutti i casi di questi nuovi e miracolosi prodotti, è che non ci sono molti studi scientifici che ne dimostrino l'effettiva efficacia. Inoltre non è detto che perché un prodotto è naturale e nuovo, allora faccia per forza bene.

Quali sarebbero le presunte proprietà della papaya fermentata?

Secondo i sostenitori dell'uso della papaya fermentata, sul lungo periodo l'assunzione di tali integratori dovrebbe aiutare a ridurre lo stress ossidativo e i radicali liberi. Fra le proprietà attribuite (ma non confermate) della papaya fermentata abbiamo:

  • attività anti invecchiamento
  • anti cellulite
  • anti rughe
  • antiossidante
  • antitumorale
  • vaso-protettive
  • dimagrante
  • combatte l'osteoporosi
  • rinforza le difese immunitarie
  • aiuta la digestione
  • combatte le malattie cardiovascolari
  • aiuta in caso di malattie degenerative

Ma ribadiamo che tali proprietà non sono state dimostrate. Quello che si è visto con alcuni studi, invece, è che nei pazienti diabetici l'integrazione con papaya fermentata sembra ridurre lo stato di infiammazione, i problemi cutanei e aiuta a ridurre la glicemia. Inoltre anche ai pazienti affetti da beta-talessemia possono avere dei benefici per quanto riguarda il livello di globuli rossi.

Papaya fermentata: controindicazioni ed effetti collaterali

Queste sono alcune delle principali controindicazioni e effetti collaterali della papaya fermentata:

  • abbassa i livelli di glicemia nel sangue, quindi attenzione all'ipoglicemia (soggetti che tendono ad avere bassi livelli di glicemia, crisi ipoglicemiche o che assumono farmaci per abbassare la glicemia)
  • se si assumono farmaci per fluidificare il sangue (quindi persone post infarto o che soffrono di trombosi)
  • da evitare se si soffre di problemi gastrointestinali, può causare nausea, gonfiore e flatulenza
  • aumenta l'assorbimento del ferro
  • allergia alla papaya
  • allergia al lattice
  • in gravidanza e allattamento è bene evitare l'assunzione di papaya fermentata

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail