Ogni quanto fare lo scrub viso e cosa usare in caso di pelle sensibile

Per rendere la pelle bellissima, è importante esfoliarla periodicamente, magari usando lo scrub viso

Fare scrub viso

Lo scrub viso è uno dei rimedi casalinghi più efficaci per esfoliare la pelle, eliminando le cellule morte e permettendo quindi alla cute di respirare. Questa operazione andrebbe effettuata a cadenze regolari, utilizzando prodotti adatti alla propria epidermide e facendo particolare attenzione alla scelta degli ingredienti se puntiamo sul fai da te.

La prima domanda da porsi è ogni quanto fare lo scrub viso. La risposta è variabile e dipende sia dall'effetto che vogliamo ottenere (magari siamo in un periodo particolare in cui la pelle è spesso lucida e vogliamo darle una pulizia profonda), sia dal tipo di cute che abbiamo. In caso sia molto sensibile, dovremo distanziare un'esfoliazione con l'altra il più possibile.

In media uno scrub viso può essere fatto una volta ogni 15 giorni senza creare particolari problemi, ma si può effettuare anche una volta a settimana in caso di esigenze particolari. Attenzione sempre alle reazioni della pelle, perché se si arrossa, pizzica o si infiamma in maniera anomala, è bene sospendere il trattamento.

Parliamo ora di cute sensibile, per cui lo scrub andrebbe fatto con una certa cautela. Il principio dello scrub è di asportare meccanicamente le cellule morte, utilizzando ingredienti leggermente abrasivi. Chi prepara il cosmetico in casa in genera adopera sale o zucchero, mentre i prodotti confezionati spesso hanno fra gli ingredienti noccioli di frutta (soprattutto albicocca) triturati.

In linea di massima per chi ha la pelle sensibile, sarebbe preferibile usare esfolianti diversi dallo scrub, magari aprendo i pori del viso con il vapore e adoperando l'olio indiano per una pulizia più profonda. Se però la cute lo accetta bene, possiamo fare uno scrub a base di zucchero o l'avena, senza dubbio più delicati rispetto al sale.

Mescoliamolo sempre ad oli o burri protettivi e sfreghiamo con movimenti circolari senza pressare troppo. Laviamo via accuratamente dopo il trattamento e concludiamo il tutto, umettando la pelle con un tonico delicato e una crema idratante. Un leggero rossore è normale e svanisce nel giro di poche ore.

Foto | iStock

  • shares
  • +1
  • Mail