Medicina estetica: cos'è il Botox Lip Flip, l'alternativa al filler labbra

Labbra più voluminose ma non col filler labbra, bensì col Botox lip flip, una valida alternativa

Botox filler labbra

La medicina estetica fa passi da gigante un anno con l'altro, tutto per rendere meno invasivi i trattamenti di bellezza, più efficaci e anche più sicuri rispetto alla cara vecchia operazione di chirurgia plastica con tanto di anestesia generale. Per i piccoli ritocchini, il bisturi ormai è out, mentre sono sempre più in le punturine di filler, che donano volume alle labbra.

Ma per una bocca più carnosa adesso c'è un'altra opzione da valutare. Si chiama Botox Lip Flip e, come suggerisce la nomenclatura stessa, si tratta di una procedura che utilizza la tossina botulinica non per distendere le rughe, bensì per rimpolpare la zona labiale.

Capiamo bene di cosa si tratta, come funziona e quanto costa questo trattamento. In poche parole si usa il botox, talvolta anche in combinazione con l'acido jaluronico del classico filler, per dare un aspetto più polposo alla bocca, sfruttando l'azione distensiva del botulino.

L'effetto è molto più naturale, in quanto l'azione del botox fa in modo che le labbra non si gonfino, ma si attondino leggermente, uscendo verso l'esterno. Come detto, l'azione combinata con il filler intensifica l'effetto, donando anche più volume all'area.

Filler con acido jaluronico e botox infatti, sebbene siano usati entrambi nella medicina estetica da ambulatorio, non svolgono la medesima funzione. Il primo ha proprio potere riempitivo e quindi rende effettivamente le labbra più grandi, il secondo invece rilassa il muscolo orbicolare della bocca, dando come effetto immediato, un leggero spostamento verso l'esterno del labbro, facendolo sembrare più carnoso e pieno.

Con la tecnica del Botox lip flip, il botulino viene iniettato strategicamente in sezioni dell'orbicularis oris, mirando solo agli strati superficiali del muscolo sul labbro superiore e inferiore. In questo modo le fibre muscolari si rilassano quel tanto che basta per far sembrare la bocca più turgida senza influenzare la funzione del muscolo stesso.

La procedura, questa cosa è importante saperla, è velocissima ma va effettuata da medici con una certa esperienza. Il rischio è infatti che si usi una quantità inadeguata, soprattutto in eccesso, di Botox, con la conseguenza che muovere normalmente la bocca diventa praticamente impossibile.

Se correttamente effettuato, il Botox lip flip dona invece un aspetto pieno ma naturale alle labbra e ha una durata che va dai due ai quattro mesi. In America, dove questa procedura è sempre più richiesta, i prezzi variano dai 200 ai 450 dollari a seduta, quindi dai 170 ai 400 euro circa.

  • shares
  • +1
  • Mail