Bambini e apprendimento: l’importanza delle esperienze nel mondo reale

Le esperienze di apprendimento nel mondo reale possono migliorare le conoscenze dei bambini. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Bambini

Le esperienze di apprendimento che coinvolgono il mondo reale possono migliorare i livelli di conoscenza nei bambini nel giro di pochi giorni. A suggerirlo è un nuovo studio condotto sui bambini di età compresa fra i 4 e i 9 anni, dai membri della Ohio State University, e pubblicato sul Journal of Experimental Child Psychology.

Lo studio ha coinvolto 28 bambini che hanno preso parte a un campo estivo di quattro giorni a Pittsburgh, dove vi era anche uno zoo, e che sono stati confrontati con 32 bambini che avevano partecipato a un diverso campo estivo in un vicino quartiere di Pittsburgh, che non comprendeva la presenza di animali.

All'inizio e alla fine di ogni campo, tutti i bambini hanno completato due test che hanno misurato la loro comprensione in merito alle differenze tra mammiferi, uccelli e rettili.

All'inizio dei campi, i bambini di entrambi i gruppi avevano una conoscenza equivalente delle relazioni tra i tre tipi di animali, ma i bambini che hanno frequentato il campo-zoo, al termine dello studio, hanno mostrato di saperne molto di più rispetto agli altri bambini. I bambini sapevano ad esempio come gli animali sono classificati e sono stati maggiormente in grado di organizzare le informazioni che avevano appreso.

Il nostro studio ha dimostrato che il campo-zoo ha davvero arricchito i bambini che hanno partecipato, e può aiutare a spiegare almeno in parte il divario di opportunità di apprendimento tra i bambini che hanno accesso a campi come questo e quelli che non hanno questa opportunità.

via | Eurekalert
Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail