Notti afose senza sonno: un aiuto dall'iperico

Notti calde, afose, senza vento. Un inferno per chi già tende all'insonnia, all'ansia o non ha il condizionatore in casa e passa maledicendo tutte le notti, il buco dell'ozono. Per mantenere la calma e soprattutto per favorire il sonno in maniera indiretta può essere molto utile l'iperico che contiene sostanze con una efficace azione antidepressiva e sedativa.

Altri principi attivi, contenuti nelle sommità fiorite dell’iperico, sono i tannini e le mucillaggini che hanno un'importante azione positiva sui processi digestivi, i flavonoidi con effetti diuretici e l'ottimo olio essenziale che ha proprietà cicatrizzanti e antinfiammatorie. L'Iperico ha un effetto positivo sulla secrezione notturna di melatonina, favorendo una migliore qualità del sonno e del riposo notturno. Si utilizza nelle terapie naturali per la cura e la prevenzione delle sindromi depressive, dei malumori stagionali, dell’ansia e dell’agitazione nervosa. Ideale per la sindrome da irritabilità estiva. Dosi e durata ve le fate consigliare dal vostro erborista o farmacista.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: