Le proprietà della menta per la digestione

Inconfondibile la menta, con le sue note profumate, accompagna le pietanze cotte o crude, nella tavola della bella stagione. Molte le varietà, molte le proprietà. La più interessante per efficacia e velocità d’azione è quella digestiva. Grazie all’elevato contenuto di mentolo e di alcune sostanze acide, ha una delicata azione analgesica e antispastica sull’apparato digerente. A beneficiare di questa azione calmante sulla muscolatura liscia è soprattutto lo stomaco.

Menta digestiva dunque ma anche utile nei casi di dolori di pancia, aerofagia, coliche, intestino irritabile. Accompagnando come infuso i pasti, contrasta il senso di nausea, anche se di origine nervosa, utilizzata come condimento facilita la digestione. L’azione di protezione sullo stomaco si manifesta anche nei casi di acidità di stomaco o nell’affaticamento epatico, con sonno post pranzo. Per avere l’effetto digestivo, occorre essere generosi nell’utilizzo e non limitarsi a qualche fogliolina.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail