Come trattare i capelli tinti durante l'estate

Certamente oggi sono davvero poche le persone che osano tingere i capelli con coloranti davvero forti o a base d'ammoniaca. La stragrande maggioranza delle consumatrici, ma anche dei consumatori, si è accorto che non vale la pena, far ammalare i propri capelli per nascondere i capelli bianchi. Nonostante l'utilizzo di coloranti sempre più delicati, l'azione di tintura è sempre uno stress per il capello.

Persino il naturalissimo, non sempre, henne, dopo un po’ di tempo tende a disseccare il capello. Durante la stagione calda e magari frequentando le piscine ricche di cloro, l'azione disseccante e a lungo andare di indebolimento del capello, è deleteria per la bellezza della chioma. Bastano però poche semplici regole. Lavarli solo con gli shampoo specifici per capelli tinti, usare oltre al balsamo, le maschere pre shampoo, cercare di tingere i capelli il meno possibile e preferire le colorazioni sotto forma di gel, che hanno un veicolo di penetrazione del colore meno aggressivo per la cheratina, usare tinte il più possibile vicine al proprio colore.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail