Mamme maniache dell'igiene: ai bimbi non fa bene

Il titolo è la sintesi di quanto verrebbe da pensare a leggere i dati di questa ricerca Alspac (Avon Longitudinal Study of Parents of Children). Da questa risulta infatti che se le donne intervistate dai ricercatori avevano fatto uso massiccio di prodotti per la pulizia della casa, in gravidanza o dopo il parto, si rivelava maggiore il rischio, per i loro bimbi, di andare soggetti ad asma.

La ricerca ha avuto uno spettro molto ampio, 13mila bambini, e ha dato risultati inequivocabili, poichè, i bimbi che casualmente si erano trovati a inalare tali prodotti, nei primissimi anni della loro vita, avevano la possibilità di sviluppare asma del 41% in più rispetto ai figli di madri che non si erano dedicate in prima persona alle pulizie.

In realtà, l'ipotesi è che i "bambini cresciuti con una bassa esposizione a batteri e polvere a casa nei loro primi anni di vita sono meno capaci di sviluppare una immunità all'asma negli anni successivi".

Via | Science daily
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail