Mangiamo peggio se la donna lavora

L’allarme viene dal CESNID, il Centro de Enseñanza Superior de Nutrición y Dietética, che segnala il pericolo che corrono le famiglie con mogli/madri che lavorano: mangiano peggio. Secondo i dati a disposizione, infatti, emerge che le famiglie le cui donne non lavorano mangiano meglio, con minor dispendio di denaro e in maniera più regolare.

Per quanto siano brave dunque le supermogli e le supermamme capaci di conciliare carriera e famiglia, pare che – almeno in Spagna – non ci riescano troppo bene. È per questo che l’Agencia Española de Seguridad Alimentaria y Nutrición del Ministero della Sanità ha lanciato un progetto pilota chiamato Perseo, che intende portare l’educazione alimentare nelle aule scolastiche affidando ai bambini il compito di diffondere la corretta cultura alimentare, correggendo gli errori in famiglia.

Via | 20minutos.com

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: