Le mamme preferiscono le figlie, e i papà i figli?

Le mamme preferiscono le figlie, mentre i papà preferiscono i figli. Ecco cosa rivela un nuovo studio.

Mamma e figlia

Le mamme preferiscono le figlie, mentre gli uomini sembrano avere una predilezione per i figli maschi. Sebbene la maggior parte dei genitori non sia in grado di dire il nome del loro figlio preferito, un nuovo studio suggerisce che in realtà una preferenza esiste eccome, e riguarda il genere dei bambini. A suggerirlo è lo studio condotto dai membri della Rutgers University-New Brunswick, secondo cui le mamme avrebbero quindi maggiori probabilità di investire le loro energie sulle figlie, mentre i papà preferirebbero i loro figli maschi.

Questo comportamento sarebbe stato riscontrato in tutti i background socioeconomici, dove le donne e gli uomini hanno espresso (in maniera implicita ed esplicita) delle preferenze per i figli o le figlie.

I ricercatori hanno misurato le preferenze dei partecipanti per figlie e figli in diversi modi, ed hanno constatato che, ad esempio, le donne sarebbero più propense a donare maggiori somme di denaro a delle organizzazioni di beneficenza che supportano le ragazze, e preferirebbero adottare (ipoteticamente) delle bambine, mentre gli uomini hanno espresso preferenze dello stesso tipo, anche se più deboli e meno evidenti, nei confronti dei figli maschi.

I risultati dello studio sono stati pubblicati sulla rivista Scientific Reports, e secondo gli autori potrebbero essere utili per aiutare le persone a diventare genitori migliori, poiché potrebbero essere sempre più consapevoli dei pregiudizi inconsci verso il genere dei figli.

via | Mirror
Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail