Donna con dolori atroci allo stomaco: ha ingerito spille e aghi

In India una donna è stata ricoverata in ospedale per forti dolori allo stomaco. In medici hanno scoperto che aveva ingerito gioielli, aghi e spille.

Spille e aghi

In India una donna è stata ricoverata in ospedale per forti dolori allo stomaco. Quello che hanno scoperto i medici, è stato davvero sorprendente! La protagonista di questa vicenda è una donna di nome Sangita, che è stata trovata a vagare per le vie di Ahmedabad, in India. La donna è stata condotta in ospedale, dove ha presto cominciato a lamentare forti dolori allo stomaco. I medici le hanno quindi eseguito una radiografia all’addome, per capire quale potesse essere l’origine del suo disturbo, ed hanno fatto una scoperta inaspettata.

Nello stomaco della donna vi erano moltissimi oggetti metallici, come bulloni, spille, chiodi, braccialetti e perfino una manglasutra, ovvero una tradizionale collana Hindu indossata dalle donne sposate. I medici hanno quindi operato d’urgenza la donna, nel cui stomaco sono stati trovati oggetti metallici del peso di un chilo e mezzo.

Tali oggetti hanno causato lesioni ai polmoni e a parte dello stomaco della paziente. I medici suppongono che la donna abbia ingerito questi tipi di materiali per un lungo periodo di tempo, e ipotizzano che possa soffrire di una condizione che porta a mangiare oggetti metallici senza preoccuparsi delle conseguenze. Tale disturbo potrebbe essere causato da alcuni disordini metabolici, come la carenza di zinco, magnesio e calcio.

Lo stomaco della paziente è diventato duro come una roccia; quando abbiamo fatto la radiografia, è apparso un grumo compatto nel corpo della donna

fa sapere Nitin Parmar, chirurgo esperto all’ospedale civile di Ahmedabad che si è occupato di questo caso. Dopo aver operato la donna, i medici hanno deciso di tenerla sotto osservazione per assicurarsi che non ricominciasse a mangiare oggetti metallici almeno per la fase immediatamente successiva all’operazione.

via | Tpi
Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail