Olio di ricino per la crescita dei capelli: secondo alcuni esperti è inutile

Alcuni esperti metterebbero in dubbio le proprietà dell'olio di ricino, usato come rimedio naturale per la crescita dei capelli

Olio di ricino crescita capelli

In autunno non cadono solo le foglie, anche i capelli sono sottoposti a stress e tendono a diradarsi. Questo è infatti il periodo dell'anno durante il quale si ricorre più spesso a rimedi naturali rinforzanti e anti caduta, integrando vitamine e minerali nell'alimentazione, ma anche applicando impacchi e trattamenti localizzati.

Uno dei prodotti su cui si punta di più per la crescita dei capelli è certamente l'olio di ricino, adoperato anche dalle nonne per altri disturbi legati alla salute. Ma siamo davvero certi che la sua fama abbia conferma dalla scienza e che funzioni per le nostre chiome?

La rivista Allure ha voluto fare chiarezza su questo, chiedendo a due esperti se facciamo davvero bene a fidarci dell'olio di ricino, o castor oil, come spesso lo troviamo indicizzato nelle liste ingredienti dei prodotti per la bellezza del corpo o se il suo uso è inutile.

Secondo Perry Romanowski, farmacista e chimico cosmetico, l'olio di ricino non ha alcun potere sulla ricrescita dei capelli. È ottimo invece per la bellezza, in quanto può essere adoperato con buoni risultati per ammorbidire, nutrire e condizionare le chiome:

L'olio di ricino non fa crescere i capelli. Non ci sono prove e nessuna teoria scientifica sostiene che funzioni, quindi sì, è una leggenda. Al massimo la letteratura scientifica sostiene che l'olio di ricino non è dannoso per i capelli e può fornire un condizionamento che migliora la flessibilità della fibra capillare

Perry Romanowski

Della stessa idea anche Adam Friedman, della George Washington University School of Medicine & Health Sciences, che però aggiunge qualche informazione interessante in più sul mito dell'olio di ricino per la salute dei capelli:

Anche se ha proprietà antimicrobiche che possono essere utili in termini di lotta contro la proliferazione batterica o fungina sul cuoio capelluto, che può portare a un'infiammazione dannosa per i capelli, non vi è alcuna prova utile per la crescita dei capelli

Adam Friedman

Continua:

Sostenere che l'olio di ricino acceleri la crescita dei capelli, specie con una velocità di un centimetro al mese come si dice, cosa che neppure i farmaci approvati dalla FDA per la perdita dei capelli fanno, è ridicolo

Adam Friedman

Per una serie di campane contrarie, ce ne sono certamente molte a favore, tanto che l'olio di ricino è sempre molto utilizzato e, secondo alcuni, anche con ottimi risultati. Effetto placebo o no, ammesso di non essere nella cerchia dei allergici al castor oil, se il suo utilizzo ci aiuta in qualche modo a stare meglio con noi stessi, usiamolo pure. Fra tanti rimedi invasivi e inefficaci, almeno questo è del tutto naturale.

Foto | iStock

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail