Lo stress riduce anche la memoria

Lo stress riduce anche la memoria. Ecco cosa emerge da un nuovo studio.

stress

Gli adulti di età compresa tra 40 e 50 con livelli più elevati di cortisolo - un ormone legato allo stress - hanno una memoria peggiore rispetto ai coetanei che presentano più bassi livelli di stress. Questo è ciò che emerge da un nuovo studio pubblicato sula rivista Neurology, secondo cui coloro che sono più stressati avrebbero anche un volume cerebrale più piccolo rispetto a coloro che hanno livelli normali di ormone dello stress.

Per giungere a questa conclusione gli esperti della University of Texas Health Science Center a San Antonio hanno esaminato un campione di più di 2000 partecipanti con un’età media di 48,5 anni, ed hanno eseguito una risonanza magnetica (MRI) per misurare il volume del cervello. Il cortisolo sierico nel sangue, che varia di livello durante il giorno, è stato misurato al mattino presto (tra le 7:30 e le 9:00) in ciascun partecipante a digiuno.

Ebbene, dallo studio è emerso che i livelli più elevati di cortisolo al mattino erano associati a una struttura del cervello e a una cognizione peggiori.

Il cortisolo influisce su molte funzioni diverse, quindi è importante indagare a fondo su come alti livelli dell'ormone possono influenzare il cervello

spiegano gli autori dello studio, i quali aggiungono che è molto importante che i medici consiglino alle persone con livelli di cortisolo più elevati di ridurre lo stress, dormendo abbastanza e facendo esercizio fisico moderato in modo regolare.

via | ScienceDaily
Foto da iStock

  • shares
  • +1
  • Mail